Separatore
Genitori Efficaci
Persone Efficaci
Insegnanti Efficaci
Giovani Efficaci
“Sportello di Ascolto”
Separatore
Separatore
I Diritti assertivi
Utilizzare L'ascolto empatico
I sette predittoti del divorzio
I dieci comandamenti
Il Potere
Adolescenza
Assumersi le proprie responsabilità
Comprendere la natura del Comportamento
Principi per le mie relazioni sociali
Il bambino sopraffatto e il Masochismo
Le Fobie
Il Biasimo
L'Educazione Sentimentale a scuola
I Pericoli della TV
Il Bullismo
Io sono Eva
   
 
Dimmi che musica ascolti, ti dirò chi sei 19/09/2006
I dati sono stati ricavati da oltre 10.000 interviste on line, ma è solo l'inizio.Alcuni ricercatori del Dipartimento di psicologia dell’Università di Leicester hanno completato la prima fase di una ricerca volta a stabilire l’esistenza di correlazioni fra preferenze musicali e stili di vita.Sorprendentemente – ha osservato Adrian North, che ha diretto lo studio – ci sono pochissimi studi che correlano età, sesso, stato socio-economico e personalità al tipo di musica ascoltata, e quelli che esistono riguardano quasi esclusivamente gli Stati Uniti.
__________________________________________________
Virtuale come reale? 16/09/2006
La realtà virtuale sul Web non affranca le persone dai comportamenti sociali che si riscontrano nel mondo reale. È il risultato di un esperimento condotto da Nick Yee e i suoi colleghi dell’Università di Stanford e pubblicato sulla rivista CyberPsychology and Behauvior.Gli psicologi americani hanno individuato una sorta di “specchio comportamentale” in “Second Life”, un mondo online con circa 660.000 visitatori, in cui gli utenti si creano un profilo virtuale e interagiscono tra di loro e con l’ambiente.Proprio grazie alla navigazione dei personaggi in ambienti plasmati sul modello reale, i ricercatori hanno potuto constatare che i comportamenti degli uomini e delle donne nella realtà virtuale sono analoghi a quelli reali.
__________________________________________________
Adolescenti egoisti nel cervello 15/09/2006
Perché gli adolescenti sono più egoisti degli adulti? Perché usano una diversa funzionalità del cervello. Vogliono la paghetta mensile ma non passa loro per la testa di dare una mano in casa, pretendono l’ultimo modello di telefonino ma quando si tratta di fare qualcosa per gli altri si danno alla macchia.Chi ha figli adolescenti sa che fare i conti con il loro innato egoismo è impresa dura. Eppure nessuno fino ad ora aveva pensato che tutto ciò potesse avere una base biologica.
__________________________________________________
Google